HARDWARE
Stai leggendo
Miglior alimentatore PC gaming, quale comprare? (2020)

Stai cercando un alimentatore per il tuo nuovo PC gaming di fascia media e rimbalzi tra alimentatori Seasonic, Cooler Master, Silverstone, Aerocool, etc.? Non vedi differenze tra Sharkoon WPM Gold Zero e Sharkoon SilentStorm Cool Zero? Un alimentatore 80 plus è una garanzia sufficiente? Sei nel posto giusto! Abbiamo comprato da poco due PSU di fascia media e abbiamo letto centinaia di schede tecniche, recensioni e commenti sui forum prima di farlo. In pratica non ti trasferiremo il know-how ma i risultati sì! Il prezzo? Secondo noi: meno di 100 euro!

Nessuno sponsor

No sponsor - alimentatore per PC gaming di fascia media

Abbiamo comprato degli alimentatori per PC gaming di fascia media (dobbiamo ripeterlo, è la key per Google o non ci trovereste!) e, come chiunque altro, ci siamo documentati per bene prima di farlo, dato che non vogliamo cambiarli per almeno 5-6 anni! Gli alimentatori che consiglieremo si basano su dei criteri che descriveremo nel prossimo paragrafo e, dato che ci sono molti articoletti simili ma sponsorizzati, vale la pena ricordare che RecensioniVere non ha sponsor, non ne ha mai avuti e non ne cerca. Quindi non c’è nessun legame con i marchi/prodotti selezionati!

Ricordatevi della garanzia!

La garanzia sugli alimentatori per PC è importantissima! Tanti marchi offrono la garanzia estesa (qui puoi leggere un nostro vecchio approfondimento) e si è spesso invogliati a spendere qualcosina in più per stare tranquilli. Quello che nessun influencer/recensore vi dice è che la garanzia estesa sugli alimentatori non vale niente qui in Italia. Gli alimentatori pesano troppo e praticamente nessuno ha un centro di stoccaggio fisso in Italia. Alcuni a volte riescono ad accordarsi per l’inoltro tramite il distributore italiano ma sono situazioni temporanee su cui non si può fare affidamento. Spedire un alimentatore all’estero (in Europa) costa tra i 30 e i 50 euro, senza nessuna rassicurazione riguardo la sostituzione! Chi spende quella cifra per un alimentatore da 80 euro (ma anche da 120!), sapendo che potrebbero rifiutare la sostituzione? Nessuno. Esatto.

alimentatore PC gaming garanzia

Infatti abbiamo provato a contattare un po’ di marchi chiedendo delucidazioni e su una ventina ci hanno risposto solo in tre. Sanno bene anche loro che la garanzia commerciale verso l’Italia è aria fritta. Per la stessa ragione è importante acquistare da un venditore che, per almeno i prossimi due anni (garanzia legale), non correrà il rischio di fallire! Amazon sostituisce o rimborsa al volo durante i 24 mesi (successo innumerevoli volte, da prodotti di 5 euro a telefonini da 500) e non pare correre grossi rischi di fallimento.

Alimentatore per PC Gaming di fascia media: quanti watt servono?

Alimentatore per PC Gaming di fascia media: quanti watt servono

Quanti watt mi servono per il nuovo PC? La domanda che ci facciamo tutti, molteplici volte, e la cui risposta non ci convince mai pienamente. Ci sono numerosi PSU calculator che vi aiuteranno a rispondere alla domanda. L’importante è ricordarsi che, in caso di (inutile) overclock, i consumi aumentano e quindi vi servirà un alimentatore più potente. Altra domanda che ci viene posta spesso: «mi servono 600W ma ho trovato un 550W in offertissima, va bene?». Nì! Se è un 80 Plus Gold allora può andar bene, se è un bronze o peggio un plus “liscio” non va bene!

Tra le ricerche collegate all’alimentatore per PC gaming c’è anche quella del “che faccio? lascio?”, ovvero: che succede se mi serve un 600W e lo prendo da 700W? Niente. Spenderai un po’ di più di corrente perché calerà l’efficienza.

Certificazioni alimentatori

alimentatore PC 80 Plus

Tranquilli, non vi tedieremo con cosa significano. Ci limiteremo a dirvi che ormai quelli senza certificato vanno esclusi a priori. Gli 80 plus standard vanno bene per PC molto basic. Per il gaming dal bronze in su. Vi invitiamo inoltre a controllare bene i bollini, perché anche marchi noti fanno i furbetti

alimentatore PC Thermaltake PSU fake rating

Disponibilità alimentatori

Per fare la lista abbiamo preso in considerazione la disponibilità su Amazon. Alcuni potrebbero non esserci al momento ma torneranno disponibili e, quando apre al pre-ordine, di solito Amazon inizia a spedire molto prima. Tenete conto che uno dei due acquistati da noi era dato disponibile per agosto e invece è arrivato in 10 giorni. Questa incertezza sulle disponibilità è mondiale e dipende dai sussidi legati alla pandemia, elargiti un po’ ovunque. Sì, tanti hanno optato per il PC nuovo. I produttori parlano di numeri superiori a quelli del periodo natalizio e di mezzo c’è stato anche il rallentamento dovuto alla chiusura preventiva di tanti stabilimenti in Cina, dove viene assemblato un po’ tutto, dall’alimentatore intero ai componenti, la viteria e perfino packaging!

Alimentatore per PC gaming di fascia media, ecco la lista!

Speriamo che il muretto di parole non sia stato del tutto inutile, dovevamo inserirlo poiché nessun altro vi scrive queste cose! I prezzi sono indicativi e potrebbero essere un po’ diversi quando leggerete! E adesso ecco i nostri eletti!
(Il link è sul prezzo)

Sharkoon WPM Gold Zero 750W, Gold, Semi Modulare77,90
Sharkoon SilentStorm Cool Zero 650W, Gold, modulare99,99
be quiet! System Power 9 600W, Bronze75
be quiet! Pure Power 11 400W, Gold60
Aerocool LUX 650W, Bronze53,10
Sharkoon SHP 600W, Bronze52,90
Sharkoon SilentStorm SFX 500W, Gold, modulare79,90
SeaSonic CORE GM-650 650W, Gold, semi modulare99,90
Kolink Enclave 600W, Gold, modulare75
SilverStone SST-ST55F-G v 2.0 550W, Gold, modulare94

Salvo prezzo incredibilmente vantaggioso, vi sconsigliamo di acquistare un alimentatore per PC gaming dal warehouse di Amazon perché potrebbero essere esemplari inviati indietro per coil whine. Di solito i “come nuovo” hanno solo la scatola ammaccata e non sono stati realmente inviati indietro da qualcuno ma perché rischiare per pochi euro?
Sharkoon ha un’ottima assistenza clienti (in English!) e si smuove molto per risolvere i problemi, rapidamente, pur non avendo un centro in Italia. Questo è il motivo per cui è stata citata ben 4 volte.
Seasonic è tra i pochissimi brand a non praticare il cherry picking (cioè invia ai recensori le unità che sono realmente sul mercato e non quelle più prestanti). Per questo l’abbiamo inserito nonostante il prezzo altino per un non modulare.
Ricordate le linee generali: mai sotto il plus bronze e sotto i 50 euro ma nemmeno sopra i 100! Sarebbero troppi per questa fascia!