Categorie
ARTE

Sennelier d’Artigny | Recensione fissativo per pastelli a olio

La recensione del fissativo spray Sennelier d’Artigny, per quanto breve, era praticamente obbligatoria. Si consiglia molto per i pastelli a olio ma poi non si trova quasi nulla sull’efficacia, a parte pochissimi – super discutibili – video. Su Amazon è chiamato Sprayfix, per questo potrebbe scapparci questo termine qui, come nelle foto e in qualche video.

Serve il fissativo?

I pastelli a olio, com’è noto, non seccano mai. Se così non fosse, li troveremmo già secchi nelle confezioni. Ciò è dovuto al tipo di olio utilizzato. Tra l’altro si parla di colore che secca tramite ossidazione, non evaporazione, perché nessun olio evapora.

Quando si dipinge con i pastelli a olio, si evita la pittura materica e – in generale – di stratificare troppo, proprio per semplificare poi la conservazione del dipinto.

Ma “su Youtube ho visto dei dipinti *secchi* con pastelli a olio”. Tanti usano carta per acquerello, che ovviamente col tempo assorbe l’olio. Questo fa sembrare secco il dipinto. Altro metodo è quello di usare del diluente per sfumare i primi strati, lasciando *freschi* i soli dettagli finali.

In nessun caso il dipinto con pastelli a olio seccherà come un dipinto a olio.

Quando viene fuori un bel dipinto, resta la voglia di preservarlo e si comincia a cercare online. Il consiglio #1 è proprio lo spray Sennelier d’Artigny, poi si passa agli altri fissativi per belle arti e si finisce con la sempreverde lacca per capelli.

Cos’è il Sennelier d’Artigny?

Il Sennelier d’Artigny è uno spray a base di resina sintetica e alcol. Quando lo spruzziamo, l’alcol evapora al volo, lasciando questa sottilissima pellicola sul dipinto.

Nella versione meno romanzata, la composizione è questa:

Il butano spara fuori quella roba che in qualche modo catalizza e forma l’immensamente sottile pellicola trasparente di plastica.

Tenete a mente che tutti i fissativi contengono “resina sintetica e alcol”. Leggenda vuole che ne esistano di specifici.

Come si usa il Sennelier D’artigny?

Essendo uno spray carico di gas e solventi, ci sono le mille avvertenze: può causare irritazioni sulla pelle, altamente tossico se inalato, altamente infiammabile, se arriva agli occhi diventi il nuovo Omero.

Detto tra noi: la puzza di solvente è talmente forte che, pur volendo ignorare le avvertenze, andrà usato per forza all’aperto. E un paio di occhiali male non fanno, mentre basta una gocciolina in un occhio per portare molti giorni di sofferenza.

Come tutti i fissativi va adoperato a una distanza tra i 20 e i 30 cm e si devono creare diversi strati (incrociati) molto sottili, lasciando il tempo di asciugare bene il fissativo tra uno strato e l’altro.

È inteso come fissativo finale. Non è un fissativo temporaneo per creare grip e continuare a lavorarci. Questa cosa non si fa con i pastelli a olio.

Sennelier d’Artigny fa indurire i pastelli a olio?

Questa è una delle enormi inesattezze che girano. Come potete vedere in questo nostro video, lo d’Artigny non altera la formula del pastello, non lo penetra, quindi è praticamente inutile sui materici.

Prezzo del fissativo spray Sennelier d’Artigny

Al suo lancio, avvenuto circa una decina di anni fa, lo spray costava intorno ai 10 euro. Poi ha avuto l’impennata a 17-18€, una leggera riduzione e di nuovo il decollo a oltre 20 euro. In questo periodo sembra esserci una nuova riduzione di prezzo.

Attenzione perché non parliamo semplicemente del prezzo Amazon, che è un parametro inaffidabile, ma di quello dei negozi specializzati in belle arti.

Per noi pagarlo più di 5-6 euro resta una fregatura.

Qua la comparazione con un semplicissimo spray trasparente:

Conclusioni

Il fissativo spray Sennelier d’Artigny costa una fortuna, altera i colori, non protegge dalla polvere (come lo spolveri se non indurisce?), puzza tantissimo e non riusciamo proprio in alcun modo a capire come faccia a essere in commercio da tutti questi anni.

Se potete spazzolare con un pennello il vostro dipinto con pastelli a olio dopo aver passato questo spray, significa che avreste potuto passarlo anche prima, dato che – come dimostrato in video – è un film così sottile da essere inutile a qualsiasi fine diverso dall’alterare i colori.

Facciamo infine notare che, al contrario di altri prodotti, non offre nemmeno una protezione anti UV.

Abbiamo tantissimi prodotti di Sennelier. È un grande marchio e in genere è affidabile ma il d’Artigny sarà da noi ricordato come uno dei peggiori acquisti del 2023.

VOTO 2/10

Classificazione: 0.5 su 5.

Di Recensioni Vere

RecensioniVere non è un sito a scopo di lucro, né un volto da intervistare o una comunità da manipolare. È un nobile intento, un virus positivo, un'attitudine che speriamo diventi una tendenza. È Internet come dovrebbe essere: un piccolo passo verso il miglioramento che ciascuno di noi può compiere.