Stai leggendo
Cuffie e controller problematici

È capitato e continuerà a capitare a tutti purtroppo: si inizia a sentire l’audio solo da un lato, il controller del volume col tempo richiede sempre più tocchi per lasciar passare il segnale su entrambi i lati e alla fine si arriva al cambio delle cuffie. Ma la sostituzione è l’unica soluzione possibile? Sarà una frase fatta, già sentita tante volte, però è vera: una volta si tentava di aggiustare qualsiasi cosa mentre oggi si butta tutto.

 

La maledizione della rotellina

rotellina volumeQuando acquistate un paio di cuffie con la classica rotellina per abbassare o alzare il volume, tenete presente che prima o poi quella bestiola lì darà problemi. È successo, un anno fa o poco più, alle SteelSeries Siberia e non ci è passato per la testa di ripararle. Sono semplicemente finite nello scatolone del “mi dispiace gettarle via” e lì sono rimaste fino a quando non ci è venuta l’illuminazione vedendo una prolunga audio in negozio.

Nelle Siberia, come in un discreto numero di headset pensati per i gamer, il controller è posizionato su un cavo secondario, che va al PC, mentre il cavo che parte dalle cuffie va attaccato al controller. Così è sufficiente attaccare il cavo primario alla prolunga per tornare ad avere delle cuffie perfettamente funzionanti con €2,30 di spesa. In pratica potremo controllare il volume solo da PC ma è sempre meglio di doverle gettare!

E se il controller è su un unico cavo?

Comprate due connettori stereo da 3,5 (maschio e femmina), tagliate il filo in modo da escludere il controller e montate i connettori (i fili vanno saldati e non annodati). Le cuffie funzioneranno perfettamente.

Cosa fare se la rotellina è integrata nella cuffia?

Se volete una soluzione definitiva, bisognerà bypassare la rotellina. Quindi questa andrà levata completamente e ci saranno da saldare i due contatti per far passare il segnale. Ma chi è in grado di farlo senza rompere nulla, non cercherà qui la soluzione. Quindi vi sconsigliamo questo metodo.

La soluzione temporanea consiste nel ripulire i contatti. Il problema infatti è dovuto a polvere, cellule morte e sebo. Ricordate di staccare il cavo dal PC durante l’operazione, di rimuovere le batterie se presenti e di spegnere l’apparecchio se wireless.

Se l’headset è ancora in garanzia e non vi è possibile smontarlo, utilizzate uno spazzolino o un piccolo pennello intorno alla rotellina e dopo usate l’aria compressa servendovi dell’apposito tubicino.

Smontando l’headset c’è la possibilità di fare una pulizia più profonda e, soprattutto, sgrassante. Per farla vi servirà lo spray per pulire i contatti, che andrà spruzzato e lasciato agire per circa un minuto. Trascorso il minuto, muovete un po’ la rotellina e lasciate evaporare gli eventuali residui. L’evaporazione è rapida, non serve passarci tovaglioli o fazzoletti, che vanificherebbero quanto fatto finora!

Avete riparato la rotellina del volume!

Ci raccomandiamo di non utilizzare il WD-40 o deodoranti spray per la pulizia. Il primo farà accumulare ancora più polvere e il secondo potrebbe danneggiare irrimediabilmente i circuiti!

 

 

 

 

 

Reazioni
Felice
100%
Sorpreso
0%
Incerto
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%
Mio!
0%