GADGETS
Stai leggendo
Zowie G-TF

Zowie è un’azienda giovane con sede principale ad Huntington Beach, California. La sua mission è proporre prodotti di ottima qualità ad un prezzo accessibile, cosa che gli permette di non dedicarsi esclusivamente alla nicchia di videogiocatori incalliti e rendere alla portata di tutti quei prodotti finora considerati d’elite. Il mousepad Zowie G-TF è stato prodotto con la collaborazione di Abdisamad “SpawN” Mohamed, svedese campione di Counter Strike, da qui la “SpawN edition”.

Le dimensioni sono enormi: 440x380x4 mm (è disponibile anche una versione più piccola, P-TF: 340x290x4mm) ed il pad è in tessuto da un lato e gomma dall’altro, quindi completamente morbido, arrotolabile e trasportabilissimo. Zowie dichiara che è semi-indistruttibile e che è comodo sia per i gamers che per l’utilizzo di tutti i giorni, così in queste settimane si è girato tutta la redazione e non gli è stata risparmiata alcuna prova, compreso il fare da sottotazza.

Resistente ai liquidi? Molto di più!

Tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo lasciato sul tavolo la macchia della tazza di capuccino o di caffè. Il tavolo è resistente ai liquidi ovviamente, però resta una bella impronta e bisogna strofinarci sopra la spugna per toglierla. “Casualmente” sul nostro G-TF, non solo il fondo della tazza era macchiato, ma un po’ di latte è caduto anche sul pad… È così che abbiamo scoperto che non è semplicemente resistente ai liquidi ma idrorepellente. Non si è venuta a formare la classica chiazza, bensi delle goccioline che tendevano più che altro ad attaccarsi alla tazza e non al pad. Per pulirlo, non serve strofinare, basta poggiarci sopra la carta assorbente ed il liquido si trasferisce tutto lì, lasciando il pad asciutto, una specie di magia :)

Più ostica (molto di più) è la pulizia della cenere. Fate finta sia un tappeto e soffiateci sopra, mai spalmarla!

La prova del fuoco

Al tatto la superficie è in tessuto, ma l’olfatto non si fidava, così l’abbiamo messo alla prova anche in questo senso. Il trucco è quello che si utilizza pure per individuare le false maglie in cotone made in China, ovvero utilizzare un accendino e vedere se si scioglie col calore della fiamma. Risultato: è tessuto. Non si è sprigionato nessun fumo strano ed il pad non si è sciolto. Attenti a non fare lo stesso giochetto perché sotto c’è la gomma ovviamente :D

Performance

Testato sia con mouse ottici che laser, sia economici che di fascia alta, la differenza si nota subito. Il mouse scorre che è una meraviglia ed il polso ringrazia. In ambiente lavorativo/uso quotidiano, rende al massimo se messo in verticale anziché in orizzontale. Questo perché abbiamo la possibilità di distendere il braccio poggiando su una superficie piacevole al tatto e non fredda. In questo senso può essere l’ideale anche per gli amanti del fotoritocco, poiché la precisione aumenta proprio in virtù della grande scorrevolezza.

È cementato

La superficie in tessuto è unita al fondo in gomma da bordi anti-sfilacciamento a tripla cucitura. Tradotto significa maggiore longevità del pad e stabilità. Se le dimensioni ed il peso (circa 340g) recitano una parte importante, spesso i pad in tessuto tendono ad arricciarsi sui bordi, un difetto che non è stato riscontrato nel nostro caso.

Conclusioni

Zowie G-TF ci ha letteralmente conquistati. Molto più comodo e piacevole di un pad rigido, amche le sue prestazioni non lo fanno rimpiangere affatto. Il prezzo è di 25€ per la versione testata, “big”, e 20€ per la versione un po’ più piccola, “medium”. Vista l’ottima qualità dei materiali, tutto quanto detto prima, ed il fatto che non dovrete cambiarlo per un bel po’, il rapporto qualità prezzo è perfetto. Forse una piccola riduzione del prezzo ne favorirebbe una più ampia diffusione.


zowie spawn 1.jpgzowie spawn 2.jpgzowie spawn 3.jpgzowie spawn 4.jpgzowie spawn 5.jpgzowie spawn 6.jpgzowie spawn 7.jpgzowie spawn 8.jpg