ARCTIC Sound P311

Chi utilizza spesso lettori portatili o il telefonino per ascoltare musica o vedere film durante il viaggio, conosce bene i limiti degli auricolari col filo e sa anche che è difficile trovarne un buon paio, senza fili, ad un prezzo accessibile. C’è di più, spesso gli auricolari stereo, anche se wireless, i fili ce li hanno lo stesso. A queste problematiche si aggiungono le esigenze di chi ha orecchie più delicate e non li sopporta, chi preferirebbe un paio di cuffie, magari leggere, con una lunga autonomia. Le ARCTIC Sound P311 vanno in questa direzione, provando a unire qualità e comodità, con un occhio al prezzo.
La confezione è tipica “da cuffie”, realizzata in cartoncino rigido con ampia finestra che ne mostra il contenuto. Sul lato destro si pongono in evidenza i punti di forza: ideale per gli sport e in movimento, leggere e discrete, suono stereo, bassi potenti, microfono invisibile e custodia da viaggio inclusa; più in basso si parla della compatibilità: iPod touch, telefonini, smartphones, lettori musicali, PC portatili. Sul retro troviamo invece le specifiche tecniche:

La confezione contiene, oltre alle cuffie, un cavo USB per ricaricare le batterie, una custodia semi-rigida da viaggio (12x15cm ca.) e un foglietto con le istruzioni in lingua inglese. Il foglietto, oltre a indicare la funzione dei tasti presenti, propone anche 4 esempi su come far “vedere” le cuffie al vostro apparecchio. Quelli presi da esempio sono: iPhone/iPod touch, Nokia N97 mini, Motorola Milestone e Sony Ericsson Xperia X10.

Le cuffie sono ad archetto, da nuca, e leggerissime: pesano poco pià di 70g. Nonostante il peso, l’archetto di buona qualità, resistente e flessibile quanto basta per fare presa sulle orecchie. Le cuffie sono piegabili, per essere riposte nella custodia, ed anche questo meccanismo ci pare essere resistente sul lungo periodo.

L’accensione (come lo spegnimento) avviene tenendo premuto per qualche secondo il tasto di chiamata (icona cornetta). Ricordate che, alla prima accensione, dovrete prima di tutto fare il pairing: tasto di chiamata tenuto premuto fino a quando i led blu e rossi non si alternano.
A questo punto abbiamo tutto ciò che ci serve: regolazione del volume, play/pausa/stop, avanzamento veloce, riavvolgimento e – col cellulare – la possibilità di rispondere o rifiutare una chiamata, digitare l’ultimo numero chiamato, utilizzare i comandi vocali. I tasti sono 5 e si trovano tutti dallo stesso lato, dopo un po’ di allenamento si prende presto confidenza con i comandi. Per rendere le cose ancora più facili, si sarebbe potuto limitare i comandi a 3 tasti, inserendo la cara vecchia rotellina per il controllo del volume.
Sempre dal lato dei comandi notiamo la porta USB e il piccolo foro sotto cui si cela il microfono.

L’imbottitura è fissata ottimamente e rende queste cuffie più che comode: è come non averle. È una frase un po’ abusata, ma è proprio così. Troppo leggere e soffici per poter essere percepite come fastidiose anche dalle orecchie più delicate, compresi quanti indossano gli occhiali ed hanno il solito problema della compressione eccessiva che si va a creare tra l’asta degli occhiali e il padiglione auricolare. Nessun problema anche per chi vuole utilizzarle sdraiato sul divano, difatti l’archetto è corto e non crea alcun problema.

Le prestazioni sono buone per quel che riguarda telefonate e film, discrete su videogiochi e musica. Essendo bluetooth, molto dipenderà dalla distanza tra voi e l’apparecchio, oltre che dalla qualità del trasmettitore utilizzato. Per capirci: se utilizzate una chiavetta senza marca da 5 euro, è altamente probabile che il suono non sia nitido; lo stesso vale per molti “cinafonini”. Il microfono, nonostante sia mini e ben occultato, compie egregiamente il suo lavoro e la nostra voce appare sempre chiara e nitida all’interlocutore.

L’ultimo punto di forza che ci spinge a consigliare (e utilizzare) queste cuffie è la lunga autonomia. La durata nominale è di 20 ore e, durante i nostri test, non si è scesi mai sotto le 14.

Buone prestazioni, leggerezza, universalità, comfort e grande autonomia al costo di circa 30€; come si fa a non consigliarle?

PRO:
– Peso
– Comfort
– Autonomia
– Buone prestazioni
– Buon isolamento
– Prezzo

CONTRO:
L’aggiunta di un trasmettitore bluetooth con jack da 3,5 le avrebbe avvicinate alla perfezione.

 

 

 

 

 

 

 

P311_012h.png.jpgP311_013h.png.jpgP311_01h.png.jpgP311_03h.png.jpgP311_04h.png.jpgP311_05h.png.jpgP311_06h.png.jpgP311_09h.png.jpg