GADGETS
Stai leggendo
Kodak PlayTouch
Articolo
Qualche mese dopo esserci occupati della (pessima) Sony Bloggie, oggi vi presentiamo la nuova videocamera tascabile di Kodak: PlayTouch. Design da lettore MP3 e dimensioni da smartphone, i punti di forza di questa videocamera sono tre: touchscreen capacitivo, dimensioni, video 1080p.
Dopo aver preso visione dell’ottimo bundle d’appoggio (custodia, cinturino da polso, buon manuale, cavo usb, alimentatore, batteria LI-ion 1000 mAh, cavo AV, cavo HDMI) e studiato l’estetica, l’abbiamo un po’ maltrattata per comprendere la sua resistenza; poiché non è raro che i dispositivi portatili finiscano con l’assaggiare l’asfalto. Il risultato di questo “stress-test” è stato buono. Dopo essere caduta 3 volte da “altezza uomo” si è accesa normalmente e l’ottica non ha subito alcun danno. Meno fortunati la cover e lo schermo, che si graffiano facilmente (la nostra versione è quella nera).

Come detto a inizio recensione, il design somiglia a quello di alcuni lettori MP3. Il fatto è che lettore MP3 non è, per cui la decisione di lasciare circa 1/4 dello spazio così scarno, per inserire il bottone di scatto e il microfono, ci sembra poco azzeccata e penalizzante. Sarebbe stato più sensato uno schermo più grande, anche perché – pur essendo da 7,6cm – buona parte di questo è sacrificato ai comandi touch, rendendo meno godibile l’esperienza di ripresa e più difficile quella di editing. Strano poi vedere tutto quello spazio sprecato per lo speaker quando la qualità del suono non è diversa da quella di un buon telefonino, dove è confinato ad uno spazio ridottissimo. Sufficiente anche la qualità del microfono e, a tal proposito, è apprezzabile la possibilità di aggiungere un proprio microfono per sopperire a tale carenza. Pure se, a questo punto, la portabilità si riduce.

Specifiche tecniche
Tipo sensore CMOS da 1/3,2 con 5 MP


Obiettivo
3,9 mm, equivalente a 35 mm
44 mm a 1080p senza DIS
33 mm a 720p senza DIS
33 mm a WVGA senza DIS
acquisizione di foto 33 mm

Zoom digitale 4X
Stabilizzazione dell’immagine digitale
Dimensioni display LCD touchscreen capacitivo da 76 mm

Memorizzazione 128 MB di memoria interna, slot di espansione per schede SD/SDHC (fino a 32 GB)
Modalità di messa a fuoco normale, macro
Gamma focale normale: da 100 cm a infinito; macro: 15 cm
Bilanciamento del bianco auto
Formati file
video: MPEG-4, AAC LC
foto singole: JPEG

Modalità di scatto
1080p: 1920 x 1080, 30 fps
720p/60 fps: 1280 x 720, 60 fps
720p: 1280 x 720, 30 fps
WVGA: 848 x 480, 30 fps
foto singole: 5,3 MP, ampio display 16:9, interpolate

Effetti di scatto normale (predefinita), seppia, bianco e nero, saturazione elevata, film anni ’70
Microfono sì: monaurale
Altoparlante sì
Interfaccia I/O USB 2.0 (alta velocità), uscita AV, HDMI, attacco per cuffie/microfono stereo esterno
Attacco cavalletto 6 mm standard
Alimentazione Batteria ricaricabile agli ioni di litio KODAK KLIC-7004 per fotocamera/videocamera digitale, alimentatore CA
Dimensioni 58,4 × 109,2 × 15,2 mm
Peso 100g senza batteria

La qualità delle riprese è sotto la media in tutte le risoluzioni meno quella massima. Scordatevi quindi la 720p a 60fps perché la differenza con la 1080p è troppo marcata per accettarne una inferiore, nonostante quel “1080p” sia – nella pratica – puramente nominale…
Colori, contrasto e definizione non eccezionali ma più che accettabili parlando di una videocamera tascabile. Alcuni problemi (leggi numerosi puntini, sfocature e strani contorni) sono stati riscontrati nelle scene buie, negli spazi aperti e quando la luce non è uniforme (per esempio lungo un viale alberato o un corridoio con finestre piccole e poste in alto).

Ottime le prestazioni, con risposte fluide ai comandi, passaggio veloce dalla modalità di registrazione a quella di riproduzione e rarissimi episodi di “lag”. Molte videocamere, non solo quelle tascabili, soffrono particolarmente quando si passa da una visuale panoramica ad un primo piano su un oggetto vicino, in questo caso la messa a fuoco è quasi immediata e la qualità delle macro è notevole.

A chi consigliare questo prodotto? La qualità dei video e delle foto, la semplicità d’uso e di sharing, le dimensioni, fanno della Kodak PlayTouch un prodotto utile a chi è alle prime armi e che non per questo deve rinunciare del tutto alla qualità. Chi adora condividere la propria quotidianità, soprattutto in video, tramite blog e social network, può trovare nella PlayTouch l’alleata ideale per rimpiazzare la fotocamera che, si, farà sicuramente foto migliore, ma i video sono tutt’altra cosa rispetto a quelli realizzati con fotocamere di fascia medio-bassa.

Il prezzo di 230€ rischia però di penalizzare quello che è un buon prodotto. Ci sono 80/90€ di troppo che allontanano il target a cui è rivolto. È un vero peccato.


  

Reazioni
Felice
0%
Sorpreso
0%
Incerto
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%
Mio!
0%