GADGETS
Stai leggendo
DigiZoid Zo
Articolo

Oggi abbiamo il piacere di presentarvi un’altra nostra esclusiva per l’Italia (e l’Europa), il personal subwoofer di digiZoid: Zo.
Cos’è? A presentarlo ai lettori di RecensioniVere è direttamente il Presidente della digiZoid, Paul Berg:
«Zo, essendo il primo dispotivo nel suo genere, ha generato notevole interesse e molte domande circa il suo scopo, le sue caratteristiche, i vantaggi ed i benefici. Zo è dedicato a chi vuole ottenere la migliore esperienza audio possibile dal proprio lettore portatile. Nell’affrontare questa sfida, Zo è stato concepito in modo da possedere un’incredibile abilità nel riprodurre suoni a bassa frequenza profondi, chiari e potenti, dando le sensazione di avere un subwoofer da 12″ dentro al lettore. Allo stesso tempo Zo è capace di fornire piena chiarezza di spettro, generando un senso di spazio e dimensione. Pertanto Zo offre un’esperienza d’ascolto davvero unica, che si estende ben oltre la sola riproduzione musicale.».

La confezione è piccola, 140x127mm, e ben rifinita, con un design chiaro che si limita a mostrare la parte frontale del prodotto, il nome, ed il marchio digiZoid. L’apertura è doppia, una a libretto, che mostra il prodotto reale in basso e contiene una piccola guida in alto, e l’altra apertura è ai lati, per accedere al prodotto ed agli accessori compresi: due cavetti stereo 3.5mm (uno lungo poco più di 12cm e l’altro poco più meno di 90cm), il cavetto USB per ricaricare la batteria o per alimentarlo direttamente senza attingere dalla batteria.

Zo misura solo 70x38x10mm e pesa meno di 40g. Disegnato e prodotto negli USA, i materiali utilizzati sono di qualità ed anche l’assemblaggio è fatto bene, non ci sono scricchiolii ed il dispositivo appare molto resistente, così da poter essere tenuto in ogni tasca senza preoccupazioni. Il design è semplice e le forme arrotondate lo fanno sembrare ancora più piccolo. La scelta della rifinitura lucida ci sembra poco azzeccata perché si riempie di impronte, ma dipende dai gusti… Chissà che in futuro non siano previste anche scocche di colore diverso.
Sulla parte frontale fanno capolino il nome del prodotto e l’indicatore “LightScale”, sul lato destro lo “SmartVector” controller, su quello sinistro la porta micro USB e l’indicatore di carica, in alto i due jack ed in basso nulla.


Come funziona? Innanzitutto può essere collegato a qualsiasi dispositivo dotato di jack da 3.5mm. Dalle console portatili ai lettori MP3, dai netbook ai telefonini, dallo stereo della macchina agli strumenti musicali. Ovunque ci sia bisogno di un suono più profondo e più pulito, Zo farà al caso vostro.
Se per grafici ed approfondimenti tecnici vi rimandiamo al sito ufficiale ( http://www.digizoid.com/tech/ ), quello che possiamo dirvi è che funziona! Come potrete constatare voi stessi dal video (e nei limiti della perdita di qualità dovuta alla conversione di YouTube), il suono viene amplificato, è più chiaro ed i bassi si sentono. Non bassi da 12″, come dice Paul, ma comunque di una qualità che prima d’ora non avremmo potuto immaginare di possedere su un dispositivo portatile. Rispetto alla nostra registrazione, che riguarda semplici cassettine da notebook (!!!!), in cuffia l’effetto wow è garantito.

Come si usa? Prima di tutto bisognerà disabilitare ogni settaggio audio del dispositivo che intendete connetterci. Ovvero niente plug-in audio o profili d’equalizzazione attivi. Poi bisogna ridurre di circa il 25% il volume rispetto a quello desiderato, visto che Zo amplifica. Ed ora? Ed ora non resta che accendere Zo, collegarlo al dispositivo tramite jack, attendere due secondi e… fatto! A questo punto potrete scegliere il vostro profilo, tra i 32 disponibili, semplicemente spostando verso l’alto o verso il basso il controller. Quando non vorrete utilizzarlo, non servirà staccarlo, basterà spegnerlo ed il circuito non si interromperà. La durata della batteria è di oltre 10 ore, si ricarica in un’ora (ricarica rapida) o due (completa).

Noi lo abbiamo utilizzato per circa un mese ed ora è difficile farne a meno. Il costo è di 99$ (ca. €82) e per ora è ordinabile solo dal sito ufficiale ( http://www.digizoid.com/store/ ), quindi bisogna aggiungere i $14.95 di spedizione e la possibilità che vengano applicati dei dazi doganali (noi abbiamo pagato 13€). Complessivamente quindi la cifra, per ora, è di poco sopra i 100€, la stessa che pagheremmo per il prodotto già importato e forse meno (considerando che qui la spedizione è compresa nel prezzo). Una spesa ragionevole vista la versalità e l’unicità del prodotto.

 

zo personal subwoofer: sound demo from digizoid on Vimeo.

Alternative in Italia:

Reazioni
Felice
0%
Sorpreso
0%
Incerto
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%
Mio!
0%