GADGETS
Stai leggendo
Sharp Aquos LC-26SH7E-BK
Articolo

L’hai pagato 400€?! Questa la reazione immediata quando un amico ci ha detto di aver acquistato la Sharp Aquos LC26SH7EBK, dove 26 sta proprio per 26 pollici ed il resto della sigla è un modo “furbo” (utilizzato da tutti i marchi) per non farvi memorizzare il nome del televisore. Così siete costretti ad andare in negozio a cercarlo e vi innamorate inevitabilmente di un altro modello di marca diversa. I master in comunicazione e marketing a cosa servono secondo voi?
Tornando al televisore, ce ne siamo subito appropriati per qualche ora in modo da studiarlo e darvi il consueto parere secco: comprare o non comprare?

Se ci sono bastate poche ore di test per fornirvi un parere, anziché la solita prova di qualche settimana, potete già intuire il nostro verdetto.

Questo LCD non ha nulla che lo porti ad emergere rispetto alla concorrenza o che, quantomeno, lo aiuti a contraddistinguersi. HD-Ready, contrasto 8.000:1, luminosità 450, tempo di risposta 5ms e l’ovvio decoder per il digitale terrestre, comprensivo di slot per la CAM (non inclusa).
Design non particolare ma sobrio con gettonate rifiniture nero lucide a dare quel tocco di eleganza necessario per adattarlo a qualsiasi ambiente. Il telecomando è piuttosto rozzo, con plastiche discrete ma con tutte le funzioni più utilizzate.
La qualità delle immagini non è luminosissima ma buona. A suonare strano è quel tempo di risposta da 5ms. Perché, guardando un evento sportivo o un film d’azione (esplosioni), abbiamo notato quel noto vecchio problemino delle immagini che ormai pensavamo di esserci lasciati alle spalle. E, anche se il televisore non è stato prodotto ieri, resta comunque in commercio, è diffuso nei negozi e quindi rimane una sorta di costosa patata bollente per qualcuno di davvero sfortunato.

Senza avventurarci oltre, caratteristiche tecniche alla mano, il nostro amico ha completamente sbagliato nella scelta del televisore. Ultima pecca, come già ci era successo in passato, è l’audio. Basso e quindi poco adatto agli ambienti rumorosi come la cucina o stanze con finestre che danno sulla strada.

Il prezzo nei negozi online cala di qualche decina di euro, in parte comunque compensate dalle spese di spedizione, tranne sullo “Sharp Store” dove sale addirittura a 410€! Solo 20 pezzi, è proprio il caso di correre eh?

TV LCD di fascia sicuramente inferiore, quasi entry level, quindi troppo costoso. Da prendere solo se in saldo.

 

 

Reazioni
Felice
0%
Sorpreso
0%
Incerto
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%
Mio!
0%