ELETTRODOMESTICI
Stai leggendo
Set Svitavvita Black&Decker A7124
Articolo

Il calo prezzi degli avvitatori a batteria ha reso il Set Svitavvita Black&Decker A7124 più appetibile anche a quanti si trovano a usare un cacciavite tre-quattro volte l’anno. C’è chi si lancia su marche mai sentite prima e chi cerca il brand più affidabile, magari lanciandosi su un qualche set in offerta.
Nel nostro caso, abbiamo provato il B&D A7124, un set per nulla nuovo ma ancora ampiamente diffuso a un prezzo che si aggira intorno ai 30€. Ciò che rende molto desiderabile il set è la presenza del rilevatore di tubi e cavi BDS200 che accompagna l’avvitatore KC9006 e gli altri accessori.

La confezione è praticamente un classico della Black&Decker, con il dominio dei colori nero e arancio, oltre alla foto che mostra l’esatto contenuto della confezione. Sul retro è messa in rilievo la presenza del rilevatore mentre più in basso è indicato nuovamente il contenuto della confezione con un elenco dettagliato del set di punte.

La valigetta è in materiale plastico, semi-rigido, rivestita di tessuto nero con al centro, nella parte superiore, il logo del brand. Ai lati vediamo il tipico rinforzo in metallo a cui si attaccano le due cerniere sul retro e l’apertura sul davanti. La valigetta può essere chiusa a chiave, un dettaglio sempre apprezzato da chi ha bambini in casa.
Al suo interno gli oggetti sono ordinati grazie ai classici inserti in plastica (removibili).

Contenuto:
– 1 avvitatore a batterie KC9006
– 1 rilevatore BDS200
– 1 pila a batterie (no led)
– 1 metro riavvolgibile da 3m
– 6 batterie alcaline AA (scadute)
. 1 batteria alcalina da 9v (scaduta)
– 7 doppie punte (quindi 14 punte)

Batterie in dotazione

Gettatele anche se cariche, perché “marciscono” subito (rovinandovi anche gli utensili). Se comprate il set di persona, fatevele sostituire.

Pila

Completamente in metallo, quindi molto robusta, è alimentata da 2 batterie AA da 1,5v. I due inserti gommati antiscivolo sono ben posizionati e, sulle due aperture (sostituzione lampadina e sostituzione batterie), sono presenti due piccole guarnizioni che evitano all’acqua di infiltrarsi quando utilizziamo la pila sotto un temporale. L’unica pecca è che non è a led, per il resto un’ottimo utensile.

Metro

Scocca in plastica ma completamente rivestita da una guaina in gomma, la “linguetta” è in metallo come il resto del nastro; lunghezza: 3m. Lo spessore di ben 1,5cm ha consentito la stampa di caratteri più grandi, facilitando la lettura. Tre i pulsanti per bloccare il riavvolgimento: uno davanti, uno sotto e l’ultimo sul lato. Non mancan una cinghietta in gomma sul retro e l’aggancio da cintura.

Punte

Lunghe 5cm, con due teste, ognuna riporta il proprio identificativo inciso poco sotto la testa.
Per testarne la qualità le abbiamo usate sia con un cacciavite a inserti che con un trapano avvitatore “serio”: hanno resistito senza sfilettarsi. Ottima qualità dunque e, grazie alle TX, passa pure la paura dei mobili IKEA.

Rilevatore BDS200

La punta di diamante di questo set. Forse ciò che più spinge all’acquisto, visto che da solo costa €20.
La scocca è in plastica rigida, resistente agli urti. Sulla parte centrale è collocata l’ampia rotella che consente di regolare la sensibilità. Poco più in alto il led e, infine, sulla sinistra la levetta per scegliere se rilevare la tensione dei cavi o i tubi metallici. L’alimentazione è data da una pila a 9v. Buttate quella in dotazione, perché pur accendendosi non lo fa funzionare bene.
In una parola: delusione. I fili elettrici li trova, si, ma con la precisione di un rabdomante. Cioè: “è qui, non proprio qui, da qualche parte”. Inutile.

Svitavvita KC9006

Lungo circa 21,5cm (senza punta) e pesantuccio (330g con le batterie), è alimentato da 4 batterie alcaline AA facilmente sostituibili. L’ovvio consiglio è di utilizzare batterie ricaricabili.
Sui lati più corti sono presenti i pulsanti svita/avvita, su quelli più lunghi gli inserti gommati che rendono un po’ più comoda l’impugnatura ma la bombatura degli altri due lati rende inutile l’effetto antiscivolo. I pulsanti per avvitare e svitare sono stati concepiti da qualcuno che ha una suola sotto le dita, altrimenti non si capisce perché inciderci una profonda freccia sopra. Questa incisione non causa alcun problema nello svitare, visto che basta una leggera pressione per avviarlo. Diversa la questione per quello che avvita. La pressione qui dev’essere più forte e decisa, il risultato sarà un pollice dolorante e a forma di triangolo.
La parte contenente gli ingranaggi e gli ingranaggi stessi sono di plastica. La velocità è di 150 giri al minuto, ideale solo per piccole applicazioni.
Sul campo lo abbiamo testato nell’avvitare delle mensole e montare un piccolo mobiletto, queste le deduzioni:
– L’uso prolungato affatica più del cacciavite: troppo pesante e poco maneggevole
– Utilizzando la filettatura giusta, perfora il legno senza problemi
– È lento, molto lento (sulle viti lunghe ci scappa la pausa caffè in mezzo)
– Gli ultimi 5 giri vanno fatti a mano

Conclusioni finali

Dato il fallimento del rilevatore e la pochezza dello svitavvita, il valore di questo set è di €19, cioè €10 in meno rispetto al prezzo medio. Se lo trovate a questo prezzo, vale la pena prenderlo solo se intenderete utilizzarlo pochissime volte per cui non varrebbe la pena investire 40-50 euro. In caso contrario, evitate l’acquisto in tutta tranquillità.

 


 

[pe2-gallery album=”http://picasaweb.google.com/data/feed/base/user/117305950321697779382/albumid/5563412549216373249?alt=rss&hl=en_US&kind=photo” ]

Offerte della Settimana
Giudizio
Voti
Qualità
65%
Prestazioni
57%
Caratteristiche
55%
Usabilità
59%
Estetica
60%
60%
Voti
Hai votato
Reazioni
Felice
0%
Sorpreso
0%
Incerto
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%
Mio!
0%