GADGETS
Stai leggendo
Akasa BayMaster
Articolo

Akasa BayMaster L’inutilità delle unità floppy, rimpiazzate dalle da tempo diffuse, più piccole e decisamente più capienti schede di memoria (nonché da cd e dvd), ha portato all’ovvia esigenza di dotarsi di lettori di memoria “universali”. In tempi più recenti, l’esigenza di spostare grandi quantità di dati per le operazioni di backup o per trasferirli su altri dispositivi, ha permesso la diffusione degli ormai economici hdd esterni. L’unico problema, arrivati a questo punto, è quello di cercare di rendere più celere le operazioni, magari risparmiando spazio e porte USB esterne.
L’Akasa BayMaster è una docking station interna per HDD/SSD da 2,5″ e schede di memoria (SDHC, microSD, eXtreme Digital, M2, MS Pro Duo, M2) che si propone come valida soluzione a quanto esposto in precedenza.

La confezione è di dimensioni contenute, realizzata in cartoncino patinato, espone sulla parte frontale una breve descrizione del prodotto oltre alla foto dello stesso. Sul retro sono invece riportate tre miniature e le specifiche tecniche estese in 5 lingue: inglese, francese, tedeco, spagnolo e portoghese. Dell’italiano nemmeno l’ombra.
All’interno troviamo un dettagliato manuale d’installazione tradotto nelle 5 lingue menzionate poco sopra e un blister di plastica trasparente dentro al quale sono custodite, oltre al BayMaster, le 4 viti per il fissaggio e una seconda mascherina di colore bianco.

Il BayMaster ha la stessa struttura in metallo delle unità floppy, quindi è solido, e per le mascherine sono state utilizzate buone plastiche, destinate a durare nel tempo. Il cavo USB e quello per l’alimentazione SATA fuoriescono dal retro del bay attraverso un foro smussato (per evitare tagli accidentali) da una guarnizione in gomma. Infine sulla partale frontale, che ricordiamo essere intercambiabile nei colori nero o bianco, sono ben disposte tutte le porte di espansione con in più due led di stato sulla parte sinistra.

Specifiche
Memory card slots: 4
Memory card types:
Memory Stick (MS Pro, MS Pro Duo, Magic Gate, Extreme, Ultra)
Secure Digital (SD, SDHC, Ultra, Extreme, Elite Pro, High Speed, MMC, MMC Mobile)
Extreme Digital (X card, Type H, Type M)
M2 (Memory Stick Micro M2)
microSD (microSDHC, High Capacity)
Interface: USB 2.0 (1.1/1.0 compatible)
Data transfer rate 480 Mb/s (max)
LED indication: Power On, Card In & Data Transfer
Supported OS: Windows 2000/XP/VISTA/7

L’installazione è semplicissima: basta connettere i due cavi e fissare il drive al chassis con le viti. Anche chi non ha mai osato mettere il naso all’interno, non avrà difficoltà grazie alle illustrazioni presenti nel manuale.

Nei nostri test abbiamo fatto un paio dei backup con hdd di due dei marchi più diffusi (WD e Seagate) senza riscontrare alcun problema in lettura/scrittura o nella velocità del trasferimento dei dati. Gli hdd sono swappabili a caldo e immediatamente riconosciuti.
Maggiore cura abbiamo prestato nel testare le schede di memoria. Spesso capita di avere difficoltà nel posizionarle bene, andando a danneggiare i file (perdendoli) o la scheda di memoria stessa. Le schede utilizzate erano memory stick (pro duo, magic gate, M2. Sony/SanDisk) e Secure Digital (SD, MMC, microSDHC. Kingston), anche qui nessun problema riscontrato. Le schede si incastrano perfettamente e vengono subito rilevate dal sistema operativo.

Il prezzo per l’Italia non è ancora noto. Basandoci sugli shop esteri dovrebbe essere immesso intorno ai 20/30€

PRO
– ben assemblato
– completo
– doppia cover
– le schede di memoria calzano perfettamente, senza traballare

DUBBI
– il prezzo

 

[pe2-gallery album=”http://picasaweb.google.com/data/feed/base/user/117305950321697779382/albumid/5543064511910914385?alt=rss&hl=en_US&kind=photo” ]
Reazioni
Felice
0%
Sorpreso
0%
Incerto
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%
Mio!
0%